Immobili strumentali, la deducibilità Imu sale al 40% nel 2019

Deducibilità Imu raddoppiata per gli immobili strumentali. La legge di Bilancio stabilisce che dal gennaio 2019 imprese e professionisti potranno dedurre dalle imposte sui redditi il 40% e non più il 20%.

Imu, nessuna detrazione ai fini Irap

Con la legge di bilancio 2019 (legge 145/2018) si stabilisce che la quota di Imu deducibile dalle imposte sui redditi, per la determinazione del reddito d’impresa, per gli immobili strumentali da parte di professionisti e imprese salirà al 40%, raddoppiata rispetto alla quota finora vigente. Fino al 2012 la deducibilità dell’Imu era totale, nel 2013 è stata del 30% per diminuire poi al 20%. Nessuna modifica invece per quanto riguarda la indeducibilità della stessa imposta ai fini Irap né la totale detraibilità della Tasi.

La deducibilità Imu per imprese e professionisti si estende anche alla Imposta Municipale Immobiliare stabilita dalla Provincia Autonoma di Bolzano e alla Imposta Immobiliare Semplice, stabilita dalla Provincia Autonoma di Trento.

I requisiti per la deducibilità Imu degli immobili strumentali

Quali requisiti per portare l’Imu sugli immobili strumentali in detrazione? Per poter dedurre le imposte Imu/Imi/Imis dal reddito d’impresa o professionale, è necessario che sia dimostrato il requisito di “strumentalità” dell’immobile in questione. Per immobili strumentali quindi si intendono, ai sensi dell'art.43, comma 2, TUIR (DPR 917/86):

  • Gli immobili strumentali per destinazione, utilizzati esclusivamente per l’esercizio commerciale da parte del proprietario, che lo esercita direttamente, indipendentemente dalle loro caratteristiche;
  • Gli immobili che per loro caratteristiche intrinseche non potrebbero avere un’altra destinazione d’uso oltre a quella strumentale, se non dopo profonde modifiche.

Inoltre, per le imprese individuali, l’immobile strumentale va contabilizzato, altrimenti non si avrà diritto ad alcuna detrazione; per gli autonomi, invece, la strumentalità si intende per destinazione, a prescindere dal fatto che l’immobile sia stato o meno contabilizzato.

Deducibilità Imu, quando non vale

Quando non vale la deducibilità Imu? La deducibilità dell’Imu per gli immobili strumentali non vale per gli immobili destinati alla vendita (in caso di imprese che utilizzano gli immobili stessi come oggetto della propria attività) o per gli immobili “patrimonio”, non strumentali.