Nella legge di Bilancio approvata dal Parlamento per il 2018 sono presenti importanti novità anche per gli studenti fuori sede.

Con le modifiche ai commi 23 e 24, sono previste detrazioni per i canoni di affitto degli studenti fuori sede:

anche nel caso in cui l'Università sia ubicata in un comune appartenente alla stessa provincia di residenza, purché i due comuni siano distanti almeno 100 km.

anche nell'ipotesi in cui l'Università sia ubicata in un comune di residenza distante almeno 50 km se gli studenti sono residenti in zone montane o disagiate

Le agevolazioni sono concesse per i periodi d'imposta in corso al 31 dicembre 2017 e al 31 dicembre 2018, con un tetto di spesa massima di 2633 euro l'anno. Le ulteriori condizioni che determinano la possibilità di usufruire del beneficio sono state chiarite dall'Agenzia delle Entrate.
Per maggiori dettagli clicca qui: http://marketimmobiliare.it/ - https://www.facebook.com/marketimmobiliare/

Fonte: "Idealista.com"